Studio dentistico Lamezia Terme
Studio dentistico Lamezia Terme



Articoli




apnee notturne


 

Apparecchio antirussamento

Il russamento è un disturbo che dipende dal dislocamento posteriore della lingua durante il sonno, ma senza che si stabilisca un contatto tra il dorso della lingua e la parete faringea. Il restringimento delle vie aeree che si viene a determinare provoca un rapido passaggio dell'aria, da cui dipende la vibrazione rumorosa tipica del russamento. L'apnea, invece, si instaura quando la lingua è risucchiata contro la parete faringea a causa della pressione negativa prodotta dall'aria inalata, causando l'occlusione dell'orofaringe.Quando l'ostruzione notturna dura più di 10 secondi e si presenta per più di 5 volte l'ora, il giorno seguente il paziente risentirà dei sintomi di deprivazione del sonno.

Sia il russamento che l'apnea ostruttiva del sonno (OSA), in alcuni casi trovano beneficio dall'applicazione di decongestionanti delle mucose nasali. Ristabilendo la pervietà della via aerea nasale viene ripristinata la naturale via respiratoria, potendosi interrompere il meccanismo che causa l'ostruzione parziale o totale al passaggio del flusso d'aria dal cavo orale. Molto spesso, però, sia l'azione del russamento, che le apnee, sono totalmente indipendenti dalla pervietà nasale.

Specie nei casi di OSAS, cioè della sindrome da apnea ostruttiva del sonno, è di fondamentale importanza intervenire sugli episodi di interruzione della respirazione, per via delle conseguenze che possono avere sull'apparato cardiocircolatorio. In alcuni casi si ricorre alla chirurgia oppure a macchinari capaci di ripristinare la pervietà del cavo orale, come la CPAP.

La CPAP (Continuous Positive Airways Pressur) è una metodica che fa uso di un minicompressore collegato ad una maschera facciale che il paziente deve indossare nel corso della notte. Agendo come dilatatore pneumatico delle vie aeree superiori, la CPAP evita l'ostruzione, annullando l'evento generatore dell'apnea. L'espirazione è invece garantita dalla presenza di una valvola. LA CPAP nonostante risolva le apnee ostruttive notturne al 100%; presenta lo svantaggio di essere scarsamente tollerata dai pazienti.

Per il russamento notturno da tempo noi dentisti applichiamo speciali apparecchi avanzatori mandibolari, dei quali possono beneficiare anche molti pazienti con forme leggere e moderatamente severe di apnee ostruttive del sonno. Sono apparecchi molto ben tollerati dai pazienti, che spesso permettono di evitare la chirurgia o la CPAP. Anche l'Associazione Americana per i Disturbi del Sonno, raccomanda l'uso degli apparecchi orali in pazienti con russamento primitivo o forme medie di OSA e anche in quelli con forme da moderate a severe che sono intolleranti o rifiutano il trattamento con CPAP.

Autore: Dr. Umberto Molini

www.odontoclinic.it/imm_dispositivo_russamento_apnea_ostruttiva.htm
 

Correlati

spazzolino elettrico

Apri
sindrome di sjogren

Apri
5 erbe par la salute dei denti

Apri
fitoterapia nella cura delle malattie della bocca

Apri
sbiancare i denti con il bicarbonato di sodio

Apri
denti e flora batterica

Apri
denti e sport

Apri
scialolitiasi

Apri
apnee notturne

Apri
cellule staminali e denti

Apri
attenzione a come chiudete la bocca

Apri
dimensione caratteri raschietto linguale

Apri
IMPIANTI SHORT

Apri
COSTO STUDIO DENTISTICO

Apri
l'abtment amortizzato in titanio

Apri
IMPLANTOLOGIA MINIMAMENTE INVASIVA

Apri
Quali sono gli impianti dentali meno invasivi

Apri
EFFETTI BENEFICI DELLE STATINE NELLA MALATTIA PARADONTALE

Apri
TEST SALIVARE PREVENZIONE CANCRO E PATOLOGIE RENALI

Apri
PROBLEMATICHE PROSTATICHE E MALATTIA PARADONTALE

Apri
RIMOZIONE DELL'AMALGAMA DENTALE

Apri
GENGIVITE ED ALIMENTAZIONE

Apri
ANTIBIOTICOTERAPIA IN ODONTOIATRIA

Apri
COS'E' LA PLACCA BATTERICA?

Apri
TUMORI DEL CAVO ORALE , ALLARME E LINEE GUIDA:

Apri
ESISTE UNA CORRELAZIONE TRA MALATTIE PANCREATICHE E MALATTIA PARADONTALE?

Apri
C'E' UNA CORRELAZIONE TRA ASMA , MALATTIE RESPIRATORIE E SANGUINAMENTO GENGIVALE?

Apri
CORRELAZIONE TRA OBESITA' E MALATTIA PARADONTALE

Apri
Malattie parodontali e rischio di cancro al seno nelle donne in meno pausa.

Apri
IMPORTANZA DELLA VITAMINA D

Apri
GRAVIDANZA E MALATTIA PARADONTALE

Apri
Trascurare l`igiene orale potrebbe causare l`infarto

Apri
MAL DI SCHIENA E CURE ODONTOIATRICHE

Apri
I DISTURBI RESPIRATORI DEL SONNO : RUOLO DEGLI ODONTOIATRI

Apri
LEUCOPLACHIA VERRUCOSA PROLIFERATIVA

Apri